Sostieni eGn

Puoi sostenere l'attività di eGn con una donazione tramite PayPal...



oppure con un bonifico bancario: Clicca qui per i riferimenti

facebooklogo

veterinario24h

Ciao Ragazzi di EgN,

vi ricordate di me? Sono Nana una galghetta adottata da Eva e Marco lo scorso aprile.

Per l 'arrivo del mio primo compleanno in casa con loro , mi sono messa davanti alla tastiera del mio pc e volevo raccontarvi la mia storia. Beh da dove iniziare??!!
IL 17 aprile 2010 sono arrivata ad Asti, ma devo essere sincera non capivo niente, ero con tanti "esseri "che mi sembravano tutti simili a me; invece ad aspettami c' erano tanti "esseri "uguali tra loro che ci guardavano con occhi lucidi....a me sembravano come un po' emozionati.
Io ho guardato un po' in giro e sono andata di corsa verso un "essere "biondo alto.... mi sembrava simpatica... non era sola c' era anche il suo amico ... poi ho scoperto nel tempo che vivono assieme e sono un po' piu' di amici... si chiama Marco.
Fin da subito ho capito che Eva e' un po' sensibilina, mi ha visto si e' messa a piangere e mi stringeva il collo.... ooohh ohhhhh .... troppo troppo... mi stava quasi strozzando!!! credevo volesse farmi male ma poi a distanza di tempo lo fa' ancora e adesso ho capito perche' e non mi preoccupo piu' .. anzi mi piace.
Ho fatto tanta strada quel giorno.... tanta tanta prima in un furgone poi in macchina.
Sono arrivata in una citta' al Nord si chiama Udine, mi hanno portata in una casa , casa????  prima di allora non sapevo cosa fosse.... bene bene e' chiusa e si sta' al caldino .... si sta' bene. Lo consiglio a tutti fatevi adottare e automaticamente vi mettono in una casa.... e' un bel passo avanti!!.
Non so nemmeno io il motivo , forse non mi sentivo a mio agio ma ho ululato e pianto tutta la notte... uuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu uuuuuuuuuuuuuuuuuu.
All 'inizio passeggiavo per questa casa e mi veniva di annusare tutto ,anche loro.... ho annusato tanto tanto e non capivo .
I primi tempi credo di essermi comportata in modo strano , facevo ( come ho sempre fatto) i miei bisogni  dove potevo, nella cuccia , sul pavimento, sul letto, in terrazza.... e anche fuori dalla casa sull erbetta..... ma perche' le case non hanno l'erbetta??? a me piace fare tutto li' sopra!
Devo essere sincera in quella casa stavo bene, i due "esseri" Marco ed Eva con me erano tanto carini e pazienti.... ma in me c' era qualcosa che non andava.
Mangiavo cose buone ma non avevo sempre appetito, avevo sempre tanta sete.... man tanta tanta, e poi dovevo pur fare la pipi'.... piu' bevevo e piu' mi scappava....
e non trovavo l' erbetta e puntualmente la facevo in casa, sulla cuccia e dove potevo.
Non mi sentivo bene, c'era qualcosa in me che non andava e non sapevo come dimostrarlo.... credo che Eva e Marco si fossero accorti di questo, infatti per un lungo periodo mi portavano puntualmente da altri esseri simili a loro ma vestiti con delle tuniche bianche... loro lo chiamavano veterianario. mah a me sembrava piu' Patch Adams
senza naso rosso.... vabbe'!!!
Non e' stato un bel periodo quello , e' durato a lungo , mi hanno fatto tanti esami che non mi piacevano,cavoliii mi punzecchiavano sempre CASPITA!!! loro erano tanto nervosi , io non mi sentivo mai in forma, avevo voglia di correre  e mi stancavo in pochissimo tempo e in piu' mi sembrava di essere quelle modelle di vestiti per cani con l anoressia.... stavo dimagrendo troppo!!
Ho avuto la sensazione di avere un problema nel mio corpo ma non sapevo come fare e neanche Eva e Marco lo sapevano..... mi e' dispiaciuto vedere Eva piangere per me.... ma lei e' quella sensibilina.... Marco invece mi preoccupava perche' mi guardava e non capiva... lui e' piu' razionale.
A giorni stavo meglio , ma subito dopo di nuovo tanta sete e tanta pipi' e tanta stanchezza.....
Loro parlavano molto con tanti Patch Adams in quel periodo, mi hanno messo adirittura il pannolone come ai vecchi...... e mi vergogno a dirlo mi hanno portato anche dalla psicologa ... distesa sul lettino mi faceva domande come se fossi pazza....ma io non sono  pazza ... almeno non in quel senso!!!
Dopo tanto tempo hanno scoperto che qualcun' altro abitava il mio corpo.... che schifo!!!
Un parassita nel sangue che mi faceva molto male e mi generava una malattia che credo di essermi portata dal mio paese ... la Spagna ... la Rickettzia.... gia' il nome non mi piace..... alla fine mi ha punto una zanzara che e' portatrice di questa  cosa e ha colpito me.
Mi hanno fatto mangiare delle cose rotonde che loro chiamano antibiotico per lungo tempo e come per magia  ora sto' benissimo.
Per me e' iniziata una nuova vita..... e anche per Marco e Eva!!
Adesso sono una Galghetta speciale , lo ero anche prima , ma ora corro salto gioco e faccio la matta con loro.
Devo dire grazie a loro per la loro pazienza e grazie ai vari esseri in camice bianco.
Sono felice , tanto felice, ho una casa calda, Eva e Marco mi adorano, mi portano spesso a correre nei grandi prati, ed io quando corro sono me  stessa, sono tanto gioviale con tutti, mi sono fatta un sacco di amici simili a me e simili a Eva  e Marco..... ora sto bene.
Volevo dare un consiglio a tutte le persone che adottano i levrieri come me, non esitate neanche un attimo a rendere felici come me anche loro, tutti dicono che siamo esseri speciali .... Eva e Marco lo pensano e tanti altri come loro.
Sono pazza di gioia ... lo dimostro tutti i giorni....a volte mi dicono che sono ridicola da quanto felice sono.
Ecco la mia storia continua ogni giorno assieme a loro e ai miei amici, ogni giorno diverso ma ogni giorno pieni di coccole e carezze.... e io non posso che ricambiare con tutto il mio amore incondizionato.
Grazie a tutti voi...... e ai miei amici ancora in cerca di una casa dico di non smettere mai di essere degli "esseri" speciali perche' non saprete mai se un giorno qualcuno si innamorera' di voi!
Ciao a presto
Nana ... una galghetta felice!!!!